Resistente nel tempo

e i miei amici io li ho chiamati piedi
perché ero felice solo quando si partiva...
(analfabetizzazione - claudio lolli)




venerdì 24 dicembre 2010

Troisi mi manca molto, ma...



Volevo fare gli auguri a tutti, rigorosamente di buone feste, con un filmato "natalizio" molto bello di questo splendido personaggio che ho riscoperto insieme a Maria (auguri anche a te amore). Si può essere d'accordo sul fatto che non ci riporterà sicuramente Massimo, ma è innegabile che ce lo fa rivivere in tanti piccoli atteggiamenti, in tante piccole sfumature. Pur restando uguale a sé stesso. Ancora più del pezzo iniziale della poesia, dove credo ognuno di noi vorrebbe tirare la testa a quel ragazzino che si mette con la mano a "cuppino" in attesa dei 5 euro abbondantemente immeritati, c'è il pezzo della domanda sul matrimonio o quello finale che inizia con lui che entra con le pasticche per le zanzare (in pieno inverno), in cui Alessandro Siani ci ricorda Massimo Troisi alla grande, ma non perché voglia imitarlo, perché è proprio così lui! E questo me lo rende ancora più grande. Un abbraccio a tutti, ci risentiamo nei prossimi giorni

15 commenti:

  1. ciao nico, il filmato dall'uff nun lo posso vede', ma gli auguri te li posso fa' :)

    RispondiElimina
  2. SEmbra bravo, non volgare come i "comici" che lavorano oggi

    RispondiElimina
  3. è vero.
    buona festa.
    (io la passerò in compagnia della febbre)

    RispondiElimina
  4. Buon Natale Nico a te e a Maria!!!
    Troisi manca molto anche a me...

    RispondiElimina
  5. Joyeux Noël a VOI DUE.
    IVONNE

    RispondiElimina
  6. Di nuovo tanti cari auguri, e un grande abbraccio a te e a Maria. Vi auguro buone feste, ma soprattutto la felicità che meritate!

    RispondiElimina
  7. Cari auguri, Nico,
    a te e la tua Maria!

    ... Troisi.. ah... come manca

    g

    RispondiElimina
  8. E' quello che hai messo sullo sfondo, o nell'incipit, che mi intriga di più. Prima di dirti Buone Feste, ti anticipo l'augurio di ogni bene più personale. Viva l'amore!

    RispondiElimina
  9. Siani copia spudoratamente Massimo nei film, negli atteggiamenti, le espressioni, le situazioni, i personaggi e le scene. Ha la fortuna che tanti giovani oggi non colgono le scene "rifatte" tali e quali. C'è poco da dire. Lo dimostrerò spero presto con un montaggio video.

    RispondiElimina
  10. Da lombarda doc ho sempre avuto enormi difficoltà a capire quello che dice Troisi. Con Siani va un po' meglio, ma non c'è paragone: rivoglio l'autentico incomprensibile. :)

    Buone vacanze Nico.

    RispondiElimina
  11. Non riesco a sentire il filmato da questo pc n.2, ma capisco il senso e mi adeguo: Auguri Nico.

    RispondiElimina
  12. ciao a tutti ragazzi! sto tenendo compagnia a angie, anch'io con la febbre...con un mal di gola e un mal di testa tremendi! grazie a tutti quanti per aver ricambiato gli auguri :-)

    RispondiElimina
  13. Fra tutte le risposte, penso sia giusto rispondere al discorso su "Troisi", fatto da Cristiano e ripreso in parte da Ross.

    Premetto che anche per me Massimo è inimitabile e la sua perdita pesa ancora tanto dopo 16 anni da quel triste giorno di giugno (io ero a Stoccolma quando lo seppi, me lo ricordo come se fosse ieri)! Lo rivorrei anch'io, magari, anche se già allora, diversi anni prima di conoscere la mia Maria (che mi ha in parte napoletanizzato permettendomi di capire integralmente Benvenuti al Sud), lo capivo abbastanza bene! :)

    Cristiano (ed è comprensibile visto il blog che cura) butta il discorso sul fatto che Siani copi spudoratamente Troisi, e vuole addirittura dimostrarlo! Per me invece questo non è così importante e averne le prove, che secondo me dimostrerebbero quanto già sappiamo, non mi cambia nulla perché so già quanto sia unico Massimo. Il fatto che talvolta, non sempre però, Siani copi Troisi a me non dispiace, anzi, ben venga se lo sa fare e ce lo fa rivivere!
    Del resto anche Fabrizio De André, non uno qualsiasi, ha una produzione discografica in cui per il 90% ha copiato! Però è sotto gli occhi di tutti che cosa ti ha saputo tirare su! Era uno che sapeva copiare molto bene, riproponendoci Brassens, Cohen, Lee Masters, tanto per citarne tre, in un modo tutto suo, facendoceli amare il doppio.

    Nonostante un paio di idee arretrate, per ora non posto nulla sul blog, non ce la farei, ma ci risentiamo appena sto meglio. Buon anno ragazzi, a prestissimo!

    RispondiElimina
  14. Se n'è andato uno dei più grandi, non posso vedere uno dei suoi film senza che mi venga da piangere... il tipo non è affatto male ma... ammetto (nonostante la nonna napoletana) che ho qualche difficoltà nel capire! Auguroni!

    RispondiElimina
  15. Siani mi piace molto, secondo me è andato migliorando negli anni!

    Tanti auguri di buon anno!

    RispondiElimina